sabato 19 aprile 2014

Happy {crafty} Easter!


Cari amici, avrete già fatto tutti gli auguri sui vostri blog, su Instagram e Facebook... Avrete tweettato, dipinto uova, fatto l'albero di Pasqua...
Io invece vengo da 4 giorni di febbre che mi hanno distrutto... Il dottore mi ha dato tutto quello che poteva darmi ;) ma ora mi sento già meglio!!
Questa Pasqua non sarà così "crafty" come avrei voluto... Voi cosa avete preparato? Decorazioni per la tavola? Deliziose confezioni per le uova? Raccontatemi!
In ogni caso: le pastiere sono in forno, i piccoli aiutanti dello "chef" ;) sono stati ricompensati con ovetti di cioccolato e cartone animato... Io vi auguro una serena e dolcissima Pasqua, e me ne vado sul divano a fare l'aerosol!

Dear friends, you have already done all the best wishes on your blog, on Facebook and Instagram... You tweeted, painted eggs, made the Easter tree​​...  
But I had 4 days of fever that have destroyed me... The doctor gave me everything she could to give me ;) but now I feel better already!  
This Easter will not be so "crafty" as I wanted... What have you prepared? Table decorations? Delicious packaging for eggs? Tell me about it!  
In any case: the pastiere are in the oven, the little helpers of the "chef" ;) were rewarded with chocolate eggs and cartoon... I wish you a happy and sweet Easter, and I'm leaving on the couch to make the aerosols!

mercoledì 16 aprile 2014

Workshop day {una giornata di primavera e workshop!}


Avete voglia di passare una giornata diversa, divertente, imparando a fare cose nuove?
Questa giornata sarà l'11 Maggio, presso lo studio fotografico Oleandro, a Monza; che cosa faremo?!
Giochi di carta, con me ;), ovvero paper cutting, composizione floreale con Irene di Twentytrees, ritratti fotografici con Valeria, e non per ultimo, un pranzo con Livia Sala!
Cosa ne dite?! Se volete maggiori informazioni o prenotarvi scrivete subito a valeria{at}oleandroart{dot}com
vi aspettiamo!!
Happy spring, happy workshop day!

Do you want to spend a different day, fun, learning to do new things?  
This day will be May 11, at the photographic studio Oleander, Monza; what will we do?!  
Giochi di carta, with me ;), that means paper cutting, floral composition with Irene Twentytrees, photographic portraits with Valeria, and last but not least, a dining with Livia Sala!  
What do you think?! If you want more information or booking, write now to valeria{at}oleandroart{dot}com
we're waiting!!  

Happy spring, happy workshop day!


martedì 15 aprile 2014

I Libri dei Piccoli #3


Oggi è il 15 del mese, quindi c'è un nuovo appuntamento della rubrica tenuta da me e Sara dedicata ai libri per bambini che per noi sono speciali!
A casa nostra si amano gli animali: che siano ragni, insetti, con le piume o pelosi, belli, brutti, vanno bene tutti e sono oggetto di studio e "cura" (eh-ehm, poveri animali!) da parte sia del maschio che della femmina...

Today is the 15th of the month, so there's a new appointment in the column kept by me and Sara dedicated to children's books that are special for us!
At our house we love the animals: spiders, insects, with the feathers or furry, beautiful, ugly, all are fine and are being studied and "cared" (eh-ehm, poor animals!) by both the male that of the female...



Questo è uno dei libri preferiti dal mio bambino, Sebastian. Si intitola "ZooLogico" è edito in Italia da Rizzoli ma è un libro che potete trovare edito in diversi paesi e lingue. Le illustrazioni sono di Joëlle Jolivet.
Come potete vedere dagli oggetti intorno, è un libro di grandi dimensioni, misura infatti 32x45 cm, che quindi aperto diventa ben 64x45 cm!!
La misura è sicuramente già un pregio: il libro in piedi diventava una specie di nascondiglio, poggiato Seba ci si metteva sopra, era letteralmente conquistato da tutti questi animali da osservare!

This is one of my favorite books by my little boy, Sebastian. It's called "Zoological" is published by Rizzoli in Italy, it is a book that you can find published in several countries and languages. The illustrations by Joëlle Jolivet.
As you can see from the objects around, it is a large book, it measures 32x45 cm, which then becomes open 64x45 cm!

The measure already is definitely an advantage: the book standing became a kind of hiding, resting Seba you put on, it was literally conquered all these animals to be observed!

  
Un'altra caratteristica che lo rendono diverso dai soliti libri di animali, è la classificazione con cui vengono raggruppati: non usualmente come "mammiferi", "anfibi" o "volatili" ma molto più logicamente ;), come animali "bianchi e neri", animali che "vivono al freddo", animali "giganti e minuscoli"... e così via!

Another feature that makes it different from the usual books of animals, is the classification which are grouped not usually as "mammals", "amphibian" or "volatile" but much more logically;), like animals, "blacks and whites" , animals that "live in the cold," animals "giant and tiny"... and so on!


E' un libro senza testo, se non delle note alla fine del libro con delle curiosità su ciascuno degli animali presentati; tuttavia la lettura a casa nostra doveva sempre avere questa sequenza -anch'essa logica, mi vien da aggiungere!- e cioè: lettura del titolo; lettura della presentazione (10 righe, e guai a saltarle!!); indicare tutti gli animali con il dito e dire "io sono questo...", "tu sei questo"... "questo è mamma!"(e meglio che non vi dica quale animale...! ;) )
Per completare, un piccolo gioco nell'individuare un camaleonte che si intrufola nelle varie categorie cercando di mimetizzarsi...
Non conto le volte che lo abbiamo sfogliato, che il bambino se lo portava nel letto, grande quasi quanto lui (l'ho acquistato come regalo di Natale 2012, quando Sebastian aveva 3 anni e mezzo), o al bagno, o fare la colazione... Adesso lo guarda un po' meno, ma guai a chi tocca o sposta i "suoi libri"!!
Qui trovate gli altri post della rubrica, qui i libri raccontati da Sara! Prossimo appuntamento da lei, tra due settimane! :)

It's a book without text, only some notes at the end of the book with curiosity about each of the animals presented; however, the reading at our home always had to have this sequence -too logical sequence , I add !- and that is: reading the title; reading the presentation (10 lines , and woe to skip them!); indicate all the animals with the finger and say " I am this ...", "you are this " ... " this is mom" (and better not tell you what animal ... ;) )  
To finish, a little play in identifying a small chameleon who sneaks in various categories trying to blend ...  
I don't count the times that we peeled, that the child put it in the bed next to him, almost as big as him (I bought it as a gift for Christmas 2012, when Sebastian was 3 and a half years ), or in the bathroom, or when have breakfast... Now it looks a bit less, but woe anyone who touches or moves "its books "!  
Here you will find the other posts in the column, here the books narrated by Sara! Next meeting you in two weeks! :)



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...